Non disponibile

32) J.L. Borges: Libro dei Sogni

Details:

358 pagine
Senza illustrazioni
cm 22,5 x 12

Tiratura 3000
Carta velina di Fabriano
Legatura in brossura fresata
Il volume è stato impresso presso la Cartiera Miliani di Fabriano

Dettagli

Nell'infanzia praticai con fervore l'adorazione della tigre: non la tigre fulva degli isolotti del Paraná e della confusione amazzonica ma la tigre a strisce, asiatica, reale, che soltanto gli uomini d'arme possono affrontare, da una torretta in groppa a un alefante. Passò l'infanzia, decaddero le tigri e la mia passione per loro, eppure esse restano nei miei sogni. In questa mappa sommersa e caotica continuano a predominare così: addormentato, mi distrae un sogno qualsiasi e subito so che è un sogno. Mi accade allora di pensare: questo è un sogno, una pura deviazione della mia volontà, e già che dispongo di un illimitato potere, voglio dar vita a una tigre. Oh incompetenza! Giammai i miei sogni sanno generare l'agognata tigre. Appare la tigre, questo sì, ma disseccata e fiacca, o di una grandezza o piccolezza inammissibili, o fugace, o tendente al cane o all'uccello. Jorge Luis Borges

Ulteriori informazioni

Autori J. L. Borges
Anno 1985
Lingua italiano