Non disponibile

15) Cabala bianca, di Gian Dàuli vol. I

Details:

Vol I
256 pagine
senza illustrazioni
cm 23 x 12

tiratura 3000 copie
carta avoriata di Fabriano
brossura in carta Ingres azzurra con alette
Il volume è stato stampato a Milano dallo stampatore Franco Levi

Dettagli

È Cabala bianca un'epopea onirica dell'Homme moyen sensuel, ambientata nella Milano degli Anni Trenta, tra viaggiatori di commercio, periferie e bocciofile. Dàuli narra qui la vita piccolo-borghese come sogno, anzi come mucchio di sogni: sogni intercalati alla realtà, concomitanti, premonitori, periodici, mischiati o innestati in altri sogni...; vasta e volatile fenomenologia orchestrata in una frenetica progressione, che trova pochi riscontri nella narrativa italiana del nostro secolo. Collana “popolare”, La Biblioteca Blu è lieta di riproporre un autore come Dàuli, dimenticato dai più, e che solo alcuni ricordano come “lo scrittore delle bancarelle”.

Ulteriori informazioni

Autori Dauli
Anno 1973
Lingua italiano