Non disponibile

21) Leopoldo Lugones: La statua di sale

Details:

116 pagine
Senza illustrazioni
cm 22,5 x 12

Tiratura 3000
Carta velina di Fabriano
Legatura in brossura fresata

Dettagli

Se dovessimo compendiare in una persona sola tutto il corso della letteratura argentina, quella persona sarebbe indiscutibilmente Leopoldo Lugones. Fu poeta, narratore, critico, storiografo, lessicografo, oratore, e traduttore di Omero. Il primo racconto della nostra scelta è Yzur, che inaugura nella nostra lingua il genere fantascientifico. La pioggia di fuoco immagina in maniera vivida ciò che avrebbe potuto avvenire nella città della pianura; anche La statua di sale è di ispirazione biblica, ma Lugones arricchisce la favola che tutti conosciamo di insolito mistero. È evidente che I cavalli di Abdera deriva dal sonetto Fuite des Centaures di Heredía; ma non è meno evidente che supera il proprio modello. Ne Un fenomeno inesplicabile Lugones racconta in maniera piana e posata un fatto inaudito; in Francesca si azzarda a competere con il canto V dell'Inferno, e la trovata di questa avventura sta nel tono intimo. Nonna Giulietta è uno dei più delicati racconti d'amore: è una delle migliori pagine di Lugones (dall’introduzione di Jorge Luis Borges).

Ulteriori informazioni

Autori Leopoldo Lugones
Anno 1980
Lingua italiano