Non disponibile

32) L’alienista, di Joacquim Machado de Assis

Details:

108 pagine
senza illustrazioni
cm 23 x 12

tiratura 3000 copie
carta avoriata di Fabriano
brossura in carta Ingres azzurra con alette
Il volume è stato stampato a Milano dallo stampatore Franco Levi

Dettagli

Dalla letteratura latinoamericana ci viene questo imprevedibile apologo sulla grandezza e sulle infamie del Potere psichiatrico. Non di follia si parla qui, ma della Psichiatrica e del suo “sguardo” (nel senso di Foucault). Scritto nell'Ottocento da un mulatto con pince-nez, che fu l'alunno di Luciano e di Swift, l'Alienista svela con levità e sarcasmo il carattere subdolo e fanatico delle cosiddette scienze psichiatriche; sfiora il tema della loro collusione con il potere politico; smaschera gli arbitrii su cui si reggono i manicomi, luoghi di una detenzione senza parole e senza rivolta.

Ulteriori informazioni

Autori J. Machado de Assis
Anno 1976
Lingua italiano