More Views

Out of stock

30) Le specie del sonno, di Ginevra Bompiani

Details:

108 pagine
senza illustrazioni
cm 23 x 12

tiratura 3000 copie
carta avoriata di Fabriano
brossura in carta Ingres azzurra con alette

Details

Il sonno degli ermafroditi e l'insonnia dei centauri, l'amore sterile delle amazzoni e la bellezza indifferente degli angeli, il gelo della salamandra e la seduzione del basilico, la favola di Psiche, l'oscuro viaggio nel labirinto e l'invincibile spossatezza dei Eracle: queste le tappe di un itinerario nel meraviglioso in cui Ginevra Bompiani è felicemente riuscita a riportare la letteratura al suo fiabesco luogo d'origine e, insieme, a ricordarci che “mito” significava all'inizio semplicemente “racconto”. Come scrive Italo Calvino nella sua prefazione, questa esplorazione onirica dell'universo del mito è compiuta però attraverso una scrittura che tende alla precisione introspettiva e alla minuziosa catalogazione poetica dei gesti e degli stati d'animo. Il risultato è un libro assolutamente unico nella letteratura italiana, che riunisce in esemplare equilibrio la grazia un po' improbabile di un bestiario medioevale e il rigore quasi scientifico di un trattato di mitologia.

Additional Information

Authors Ginevra Bompiani
Year 1975
Language italian